"Ero nata per studiare e non ho mai fatto altro, in un secolo nel quale le ragazze si occupavano esclusivamente  di trine all’ago e di budini di riso. Fu un male o  fu un bene? Non so, ma sento che se rinascessi tornerei da capo”.

Avvocata Lidia Poet, prima donna italiana iscritta nell’albo degli avvocati dal Consiglio torinese nel 1883 e reiscritta nel 1919.

Sportello al cittadino

Il Consiglio dell'Ordine, in conformità con la legge professionale, ha previsto uno sportello di ricevimento dei privati presso gli uffici dell'Ordine, senza apputamento, il martedì e il giovedì dalle 12:00 alle 13:00.

Printer Friendly, PDF & Email