Che vuol dire “grande avvocato”? Vuol dire avvocato utile ai giudici per aiutarli a decidere secondo giustizia, utile al cliente per far valere le proprie ragioni. Utile è quell’avvocato che parla lo stretto necessario, che scrive chiaro e conciso, che non ingombra l’udienza con la sua invadente personalità, che non annoia i giudici con la sua prolissità e non li mette in sospetto colla sua sottigliezza: proprio il contrario, dunque, di quello che certo pubblico intende per “grande avvocato”.

Pietro Calamandrei

Archivio news

Cara Collega,
Caro Collega,

Per ragioni straordinarie l'ufficio formazione rimarrà chiuso nella mattinta di lunedì 8 luglio p.v. dalle ore 10.00 alle ore 13.30

Segnaliamo che a seguito di quanto richiesto dall’ Agenzia per l’Italia Digitale - AgID ai Gestori di Posta Elettronica Certificata - PEC (prot. N.

Scarica la comunicazione

Si invitano gli iscritti a rispettare il codice di disciplina per l'astensione.

PST - Ripristino dei servizi

28/06/19

Si informano gli iscritti che i problemi riscontrati in fase di deposito sono dovuti ad un fermo dei sistemi informatici gestiti dal Ministero.